Turismo: i mille volti della Toscana in mostra alla Bit 2020

Dal 9 all'11 febbraio a Milano Toscana Promozione Turistica presenta al mondo il meglio della nostra regione, all'insegna della contemporaneità e della sostenibilità

Un Toscana dai mille volti sarà quella che Toscana Promozione Turistica presenterà alla Borsa del Turismo di Milano: dal grande patrimonio dell’arte, al lusso e all’esclusività, dal cibo al vino, dalla moda a quella Toscana ‘minuta’ e autentica dei borghi con la loro storia emblema del ‘buon vivere toscano’ che hanno reso il territorio regionale famoso in tutto il mondo. La campagna #MyTuscany permetterà al turista di costruire il proprio viaggio in modo coerente a sogni e desideri e condividerlo nella propria rete di relazioni sul web.

Due i focus: contemporaneità e sostenibilità. Una ricca offerta di eventi ed attività legati alla creatività contemporanea della Regione e di servizi turistici green e sostenibili sarà declinata nelle diverse tipologie di vacanza sulle quali la Toscana intende puntare per quest’anno: agroalimentare, arte, eventi, Toscana sostenibile, outdoor e romantica. La Toscana presidierà uno stand di 400 mq e verrà rappresentata da 30 co-espositori. All’interno dello stand un’area eventi sarà animata da un palinsesto di conferenze e interventi e attraverso una serie di conferenze stampa mirate.

Domenica 9 febbraio riflettori puntati sulla partnership ‘Toscana e Langhe Roero Monferrato: Discover The Differences’, le due grandi destinazioni del vino presentano progetti e proposte comuni alla presenza di Lorenza Bonaccorsi, Sottosegretario di Stato del Mibact con delega al Turismo; Maria Elena Rossi, direttore Marketing Enit; Francesco Palumbo, direttore Toscana Promozione Turistica; Luigi Barbero, presidente dell’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero; Mauro Carbone, direttore dell’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero.
L’altro tema della giornata sarà ‘Live in Tuscany - gli eventi del 2020’ nell’ambito del quale saranno presentati al pubblico i grandi eventi della Toscana contemporanea, crocevia di espressioni artistiche, attraverso percorsi tematici, luoghi suggestivi ed unici che, sulle fondamenta di un inestimabile patrimonio, rendono la Regione polo d’attrazione della cultura contemporanea: Un’Altra Estate 2020 incontriamoci nei borghi; Fondazione Palazzo Strozzi; Lucca Summer Festival; Firenze Rocks; Musart; Pucciniano: stagione 2020; Museo del Tessuto di Prato; Arcobaleno d’Estate; La Toscana del Pinocchio di Matteo Garrone.

Si prosegue lunedì 10 febbraio con un intervento legato a ‘Toscana destinazione sostenibile’: i programmi e le proposte per un turismo sempre più green, plastic free e attento agli impatti sull'ambiente. Presenti Legambiente Toscana; Filippo Solibello della trasmissione Caterpillar Radio Rai2; Chiara Fucci, Museum Exhibitions Specialist Ferragamo. Atteso appuntamento nel pomeriggio per il lancio dell’hashtag #mytuscany il nuovo grande racconto collettivo della Toscana, destinazione amata e conosciuta in tutto il mondo. Intervengono Stefano Ciuoffo, Assessore attività produttive, al credito, al turismo della Regione Toscana; Francesco Palumbo, direttore Toscana Promozione Turistica; Paolo Chiappini, direttore Fondazione Sistema Toscana, Massimo Sestini, fotografo; Benedetto Ferrara, giornalista e scrittore; Antonio Ficai e Francesco Del Siena, Igers Instagram Toscana.
La giornata di lunedì prosegue con la presentazione delle partnership della Toscana in ambito digitale con i colossi C-Trip, Wechat e Huawei ‘Smart China: la Toscana in Cina’, alla presenza di Richard Colegate Dale III, Director for the strategic partnership with Ctrip Group; Enrico Plateo, Head of Europe Tencent IBG – Wechat; Isabella Yang, blogger cinese residente in Italia. Infine, a chiudere l’intenso programma del lunedì, ‘Slow Tuscany’, percorsi, storie e segreti delle Terre di Siena, con interventi di Porrettana Express e Pistoia Iacobeo 2021, i cammini verso Santiago.

Martedì 11 febbraio verrà dedicato ad alcuni ambiti turistici, a partire da ‘Mugello, la Toscana dei Medici’: un viaggio esperienziale tra i luoghi natii di personaggi illustri e una terra ricca di eccellenze. ‘La comunità del cibo e dell'agrobiodiversità della Garfagnana’ affronta la tematica del cibo, equilibrio naturale, legame con persone e territorio: un progetto per il miglioramento del sistema alimentare, della sostenibilità dei consumi, dell'eticità del cibo e la valorizzazione delle produzioni locali. Infine, ‘Fellini Loves Chianciano’ è un viaggio nelle Terme di Chianciano, la destinazione che ha ispirato il film 8 e ½.

La Toscana in BIT si presenta anche con la nuova governance del Turismo in #TuscanyTogether. La creazione di un sistema collaborativo e integrato con cui Toscana Promozione Turistica accompagna tutti i territori della Regione, per una più efficace promozione del complesso ed eterogeneo prodotto turistico toscano, che trova espressione proprio nella nuova formula organizzativa della partecipazione della Toscana a BIT 2020: operatori, ambiti turistici e sistema regionale insieme fin nella fase progettuale e strategica della promozione turistica.



07/02/2020