Salute/

Dall’esame del sangue al libretto di gravidanza: la sanità diventa digitale con l’app Toscana Salute

Cinque nuovi servizi nell’applicazione che consente di prenotare la maggior parte delle prestazioni sanitarie regionali. Altra novità: la piattaforma online per la protezione internazionale in 12 lingue, tra cui l’ucraino

Sanità - © thodonal88

Cinque nuovi servizi sanitari diventano digitali, senza più ricette e carte, ma soprattutto senza più code. L’App Toscana Salute aggiunge altre prestazioni ai suoi 25 servizi. Nel dettaglio: prenotazione delle analisi del sangue, televisita, libretto di gravidanza digitale, pronto badante, e la piattaforma online per protezione internazionale in 12 lingue, tra cui l’ucraino.

Come si scarica l’App 

Dal 2 luglio scorso ad oggi, l’app è stata scaricata da circa un milione di toscani. L’App Toscana Salute si ottiene da Apple store o da Play store e si utilizza con una identità digitale. E’ sufficiente essere in possesso delle credenziali Spid  oppure inserire la propria tessera sanitaria in un Totem PuntoSi e digitando il proprio pin, stampare il QrCode e inquadrarlo poi con la fotocamera dello smartphone.

E da oggi, i cittadini potranno utilizzarla per altri servizi, molto comuni:

  • Prenota analisi del Sangue: servizio ‘Zerocode’, per facilitare la prenotazione delle analisi del sangue, direttamente online;
  • hAPPyMamma: web app/app dedicata al percorso nascita, promossa come strumento di accompagnamento per le donne dall’inizio della gravidanza fino al primo anno di vita del bambino e che introduce l’uso del libretto di gravidanza digitale;
  • Televisita: piattaforma regionale che permette che medico e paziente possano interagire a distanza, in collegamento audio-video dal proprio dispositivo, senza recarsi in ospedale;
  • Pronto badante: servizio telefonico, con cui la Regione mette a disposizione delle famiglie un servizio di sostegno rivolto alla persona anziana nel momento in cui si presenta per la prima volta un momento di fragilità;
  • Protezione internazionale: piattaforma online, che nasce dal progetto I.c.a.r.e. con lo scopo di garantire la presa in carico da parte dei servizi sanitari territoriali dei titolari e/o richiedenti di protezione internazionale, attraverso équipe multidisciplinari, che garantiscono percorsi dedicati e culturalmente orientati come quelli assistenziali offerti dai consultori. Le informazioni per accedere ai servizi sanitari territoriali sono tradotte in 12 lingue straniere compreso l’ucraino.

Giani: “Nata da un momento di emergenza, oggi è una speranza”

“Sono orgoglioso delle tante straordinarie opportunità di innovazione tecnologica, che abbiamo messo a disposizione dei cittadini come ad esempio la televisita che sarà il futuro della medicina. Questa app è nata in un momento di emergenza, oggi rappresenta la speranza”, ha detto il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani.

Grazie al lavoro dei medici, infermieri, tecnici e di tutti gli operatori delle nostre aziende sanitarie e ospedaliere, la Toscana – ha aggiunto Giani –  ha affrontato questa sfida in maniera egregia. Il nostro sistema informatico sanitario ha consentito di programmare ed erogare tutta l’offerta sanitaria di questo difficile periodo e si è dimostrato all’altezza anche nei momenti più complicati”.

Ed eccoli i numeri: “Basti pensare alla piattaforma per la prenotazione dei tamponi molecolari o dei test antigienici, che ha assicurato oltre 2 milioni e mezzo di operazioni, alla piattaforma per la prenotazione del vaccino anti-Sars-Cov-2, per quasi 9 milioni di somministrazioni, o alla piattaforma per la consultazione dei referti Covid, che ha raggiunto i 15 milioni di accessi. I complimenti della comunità europea e della struttura commissariale, guidata dal generale Figliuolo hanno peraltro sottolineato la bontà del nostro sistema informatico sanitario. Continueremo a investire su questo fronte anche tramite il Pnrr”.

E per chi non ha familiriatà con gli strumenti digitali, La Regione assicura una soluzione come spiegato dall’assessore alla Salute, Simone Bezzini: “Per facilitare l’accesso agli strumenti digitali abbiamo attivato progetti di alfabetizzazione informatica anche per le fasce di età che hanno meno confidenza con la tecnologia. Per gli over 65, per esempio, abbiamo lanciato la campagna ‘Connessi in buona compagnia’, per non lasciare indietro nessuno. Attraverso una fitta rete presente sul territorio, dalle botteghe della salute agli uffici dei Comuni, alle sedi dei sindacati dei pensionati, abbiamo messo a disposizione vari punti di accesso, ma anche di formazione”.

I numeri della sanità digitale

Ecco i portali sviluppati e già messi a disposizione dei cittadini: prenota.sanita.toscana, zerocode.sanita.toscana, televisita.sanita.toscana, fascicolosanitario.regione.toscana, celiachia.sanita.toscana

Ad aggi sono 5.361.631 gli accessi al fascicolo sanitario elettronico; 240.173 le prenotazioni Cup online, 185.436 le televisite, 745.171 le prenotazioni di prelievi del sangue con Zerocode, 18.721 i pazienti celiaci che utilizzano il borsellino elettronico per oltre 17 milioni di euro in buoni. Sono 63.630.068 le ricette elettroniche inviate via sms e 47.723 piani terapeutici elettronici prescritti dagli operatori sanitari.

Le funzioni di App Toscana Salute

Visualizzazione e download dei referti. All’interno dell’app toscana salute è possibile visualizzare e scaricare sul proprio dispositivo i vari referti, che vengono rilasciati dalle strutture sanitarie e ospedaliere, suddivisi in comode sezioni e ordinati per data di accettazione in formato pdf.

Visualizzazione e download della lettera di dimissioni ospedaliere. E’ possibile visualizzare sul proprio dispositivo l’ elenco dei propri accessi relativi ai ricoveri effettuati presso le strutture regionali, all’interno del quale il cittadino trova il dettaglio del singolo ricovero e visualizza una sezione che riporta oltre ad Asl/Aou, la data di dimissione del ricovero e un’icona per l’accesso alla lettera di dimissione associata in formato pdf.

Accessi al Pronto Soccorso. Da questa sezione il cittadino visualizza l’elenco dei propri accessi di pronto soccorso effettuati presso le strutture regionali. E’ possibile accedere al dettaglio del singolo ricovero e visualizzare una sezione che riporta i dati di dettaglio e un’icona per la visualizzazione del verbale di dimissione in formato PDF, se presente.

Visualizzazione e gestione ricette. App Toscana Salute permette di visualizzare e gestire le Ricette farmaci e le Ricette per visite ed esami da sezioni ad hoc.

Consultazioni scheda farmaci. Da questa sezione è possibile visualizzare l’elenco dei principi attivi dei farmaci assunti. I farmaci sono ordinati per data e per ciascuno è fornito il dettaglio del dosaggio, della forma farmaceutica e del nome commerciale.

Prenotazioni Cup. Tramite questa sezione è possibile inserire un Nre oppure cercare su Ricette visite per selezionare e prenotare una ricetta elettronica dematerializzata. Questa funzionalità permette al cittadino di selezionare data, ora e località in base alle disponibilità presenti e, dopo un messaggio che comunica il successo dell’operazione, di visualizzare e scaricare il promemoria dell’appuntamento.

Scelta medico di famiglia. Attraverso questa funzionalità è possibile visualizzare una schermata di riepilogo dei dati del proprio medico attuale. Attraverso il pulsante “Cambio medico” è possibile visualizzare l’elenco dei medici disponibili e selezionare tra questi il medico di interesse.

Vaccinazioni. Dalla sezione ‘Attestazione scolastica vaccinazioni effettuate’ è possibile visualizzare ed effettuare il download dell’attestazione delle vaccinazioni effettuate, richieste dalla scuola. Dalla sezione ‘Consultazione delle vaccinazioni effettuate’ è possibile scaricare il libretto delle vaccinazioni effettuate, rilasciato dalla Asl di riferimento.

Esenzioni. All’interno dell’app Toscana Salute è possibile gestire e visualizzare le varie esenzioni che si possiedono.

Pagamenti. Dall’app Toscana Salute è possibile gestire il pagamento dei ticket delle prestazioni sanitarie ricevute.

Coronavirus. Da qui è possibile accedere al servizio di prenotazione dei tamponi visualizzarne lo stato (attraverso la sezione Stato prenotazione tampone) e visualizzarne e scaricare l’esito (dalla sezione Esiti dei tamponi). In questa sezione è anche possibile prenotare un vaccino, consultare le vaccinazioni effettuate e visualizzare e scaricare l’attestato di fine isolamento dall’omonimo tab. Da questa sezione è possibile visualizzare e scaricare la Certificazione verde Covid-19.

Borsellino elettronico per celiaci. Questa sezione consente di monitorare il budget messo a disposizione dal sistema sanitario sui prodotti per celiaci visualizzando i grafici relativi alle spese effettuate nel mese corrente con la possibilità di personalizzare il periodo di riferimento. E’ inoltre possibile scansionare i bar code dei prodotti durante l’acquisto, per verificare quali siano acquistabili usando il borsellino.

Taccuino personale. Sezione all’interno della quale il cittadino può inserire autonomamente dati e documenti personali relativi ai propri percorsi di cura, che possono tornare utili al personale sanitario oppure al cittadino stesso, tramite delle sottosezioni compilabili. Tali informazioni possono riguardare per esempio dati personali, allergie, farmaci, patologi.  Tramite il taccuino personale è, inoltre, possibile gestire l’agenda, segnando gli appuntamenti e i promemoria direttamente sul calendario in app e sincronizzarlo con quello del dispositivo.

I più popolari su intoscana