Enogastronomia/

Dalle bacche di ginepro che si trovano in Chianti nasce Gin Giusto

Un london dry gin realizzato dalla storica Distilleria Deta che ha sede in Valdelsa e produce grappe e liquori venduti in tutto il mondo

Gin Giusto

Si chiama ‘Gin Giusto’, il nuovo london dry gin realizzato in Toscana utilizzando esclusivamente bacche di ginepro del Chianti. A produrlo è Distilleria Deta, storica azienda valdelsana, produttrice di grappe e liquori che ha lavorato quasi un anno per trovare i giusti equilibri del gin nel quale il profumo di ginepro toscano si sposa con la piccantezza del coriandolo e del pepe nero.

Essendo prodotto solo con botaniche in infusione, spiega una nota, ogni lotto di Gin Giusto può avere delle caratteristiche leggermente diverse.

“In tutta la nostra produzione – sottolinea Francesco Montalbano, direttore generale Distilleria Deta – cerchiamo sempre di valorizzare il legame con il territorio. Il gin si presta in modo particolare a esaltare questo legame, visto che le bacche di ginepro arrivano dal Chianti. Anche i grandi gin esteri, del resto, vengono realizzati con bacche toscane.

‘Gin Giusto’ è un london dry, che nasce da una fase di distillazione in alambicco discontinuo, di cui si possono apprezzare le note di pepe nero, di liquirizia, di agrumi. Un prodotto nuovo, equilibrato che abbiamo voluto per andare incontro a un mercato per noi importante”.

102917637_1184482945265289_6507049965418144735_o

I più popolari su intoscana