'Inside Magritte' a Firenze: dentro i capolavori del 'Re' del Surrealismo

Dal 1° novembre 2019 al primo marzo 2020 la chiesa sconsacrata di Santo Stefano al Ponte ospita un'esperienza immersiva multimediale

Un'esperienza tra reale e immaginario, tra evocazione di un mondo onirico e racconto della vita concreta di uno dei massimi artisti del XX secolo e tra i maggiori esponenti del surrealismo. Si tratta di Inside Magritte, emozionante percorso espositivo multimediale dedicato al grande maestro surrealista René Magritte.

L'ex chiesa di Santo Stefano al Ponte a Firenze ospiterà dall’1 novembre 2019 all’1 marzo 2020 l’esperienza immersiva multimediale interamente dedicata a uno dei maggiori protagonisti del surrealismo. L’evento è ideato e prodotto da Crossmedia Group e da Hepco con la regia di The Fake Factory e con il supporto e la consulenza scientifica della Succession Magritte di Bruxelles.

Curato dalla storica dell’arte belga Julie Waseige, Inside Magritte intende essere un percorso in cui assolute protagoniste saranno le atmosfere e i soggetti dei suoi quadri, probabilmente tra le immagini più note della pittura del Novecento: gli uomini in bombetta che galleggiano nel cielo delle metropoli, i corpi umani con la testa di pesce, la celebre e ambigua pipa.



Un percorso esperienziale multisensoriale che, per circa 35 minuti, inviterà il visitatore a entrare nell’universo surrealista di Magritte: coinvolgimento, illusione e allusione saranno elementi per comprendere il mondo enigmatico dell’artista. All’interno di un’experience-room il visitatore potrà infatti vivere un’esperienza immersiva a 360° che coinvolgerà lo spazio: dalle pareti al pavimento, le immagini delle opere diventeranno un unico flusso di sogno, di forme fluide e smaterializzate in motivi evocativi dell’arte di Magritte, dagli esordi alle ultime opere.

L'artista era chiamato le 'saboteur tranquille' per la sua capacità di insinuare dubbi sul reale attraverso la rappresentazione del reale stesso. Scopo della sua arte era quello di mostrare il mistero e l'ignoto, di cui egli stesso diceva: "il suo significato è sconosciuto, poiché il significato della mente stessa è sconosciuto".

Sono state selezionate 160 immagini per presentare l’intera opera di Magritte. Un eccezionale impatto visivo grazie al sistema Matrix X-Dimension ®, che si avvale di un apparato di proiettori laser, in grado di trasmettere sulle superfici dell’installazione oltre 40 milioni di pixel, garantendo una definizione maggiore del Full Hd.

Biglietti: Intero 13 euro, ridotto 10 euro per studenti e over 65; 8 euro per bambini e ragazzi dai 5 ai 12 anni.

Per informazioni:
www.insidemagritte.com

 

30/10/2019