Coronavirus: a Firenze arriva la mappa online per fare la spesa

Il servizio lanciato dal Comune raccoglie i negozi di vicinato aperti o che fanno consegne a domicilio, così da evitare di congestionare i supermercati

Per individuare dove fare la spesa in questo periodo di difficoltà, senza prendere d'assalto i grandi supermercati, a Firenze arriva una mappa online che raccoglie tutti gli esercizi di vicinato che sono aperti o che si sono organizzati per la consegna a domicilio.
Si potranno consultare nella pagina "Spesa dove e come" lanciata dal Comune e attiva da questo pomeriggio alle 14 per cittadini ed esercenti, con il patrocinio di Confesercenti Firenze, Confcommercio Firenze, Cna Firenze e Confartigianato Imprese Firenze, che hanno subito aderito all'iniziativa, impegnandosi a promuoverla presso i propri associati.

Ogni esercente del comparto alimentare aperto o che consegni a domicilio pasti e alimenti potrà registrarsi e comparire nella mappa, dando così la possibilità di essere trovato più facilmente da chi ha necessità di fare la spesa o ordinare la consegna a casa, nel rispetto dei decreti del Governo per contenere il contagio del Coronavirus.

"Mai come in questo periodo - ha detto l'assessore ai servizi informativi e all'innovazione digitale del Comune di Firenze Cecilia Del Re - vediamo come il digitale riesca ad accompagnarci per affrontare in modo resiliente la nostra nuova quotidianità, adattandosi a nuovi obiettivi". 

"È importantissimo evitare code e assembramenti di persone – ha aggiunto l’assessore alle attività produttive Federico Gianassi – ed in questo periodo di allarme Coronavirus che emerge con chiarezza l’importanza delle nostre botteghe di vicinato. Grazie a questo portale ora diventa ancora più semplice trovare i negozi aperti e scoprire quali sono quelli che effettuano la consegna a domicilio. Una risposta importante che va incontro alla necessità di uscire il meno possibile da casa e che sposa anche le esigenze dei commercianti che così possono continuare a lavorare in questo momento di grave difficoltà economica".

Nel sito sono raccolte anche le diverse iniziative messe in campo per portare a casa la spesa alle persone più anziane o in difficoltà grazie al servizio attivato dal Comune e dalla rete del terzo settore.

20/03/2020