Mascherine gratuite, la distribuzione si sposta nelle edicole

Occorrerà presentare la tessera sanitaria. Il via dal 5 giugno, il servizio sarà gestito tramite un'App

Dal prossimo 5 giugno sarà possibile ritirare le mascherine gratuite messe a disposizione dei cittadini da parte della Regione Toscana, per il contrasto al corona virus. Per ritirarle basterà presentarsi dal giornalaio con la tessera sanitaria per ritirare una prima tranche da 10 mascherine. L'accordo, promosso dalla Regione, è stato siglato dalle associazioni e dai sindacati dei giornalai e dai rappresentanti delle agenzie di distributori che hanno garantito il coinvolgimento della capillare rete di rivendite disseminate sul territorio.

Le edicole - spiegano dalla Regione - saranno fornite di una App che consentirà ai titolari, tramite smartphone, tablet o pc, di leggere la carta sanitaria. Entro la fine del mese di giugno sarà reso disponibile, sempre gratis e con le stesse modalità, il resto della fornitura che, sulla base delle disponibilità, sarà compresa tra circa le venti e le trenta mascherine a persona.  

La Regione - con una nota - ha ringraziato gli oltre 1200 edicolanti toscani per la loro disponibilità e il quotidiano La Nazione che ha collaborato l’attivazione dei contatti e per il tavolo fra le parti che hanno siglato l’accordo.

 

 

31/05/2020