Mercato nel Campo a Siena, due giorni tra cultura e gusto

di Marta Mancini

Sabato 7 e domenica 8 dicembre, nella Piazza più famosa della città, torna l'appuntamento con il Medioevo, con oltre 160 caratteristici banchi di legno, cooking show e degustazioni

Sarà un’edizione dedicata all’utilizzo dell’olio extravergine di oliva, sia in cucina che nella cosmesi; ci saranno presentazioni, incontri e ovviamente degustazioni. È tutto pronto per il consueto appuntamento con il Mercato nel Campo a Siena, in programma sabato 7 e domenica 8 dicembre nell’omonima piazza. Questo spazio, divenuto simbolo non solo della città ma di tutto il patrimonio culturale d’Italia, si prepara ad ospitare un evento di origini medievali, quel “mercato grande” che, ai tempi della Repubblica di Siena, radunava tutta la cittadinanza e costituiva un momento irrinunciabile.

Per l’occasione, durante il weekend, Piazza del Campo verrà “invasa” da oltre 160 caratteristici banchi in legno, che verranno disposti seguendo le indicazioni date nel XIV secolo dalle autorità comunali, al tempo in cui si scriveva il “Costituto Senese”, prima carta costituzionale redatta in volgare, che fu adottata nel 1309 per regolare ogni aspetto della vita della città. In questo modo, verranno distinte due “zone” del mercato, una relativa alla vendita di alimentari e una per le produzioni artigianali.

Oltre a conoscere e assaggiare le specialità gastronomiche locali e nazionali, i visitatori potranno assistere a cooking show per ammirare le straordinarie qualità dell’oro verde. Spazio anche ai più piccoli con il laboratorio “I bambini e l’olio Evo”, a cura dell’Associazione nazionale Città dell’Olio, e con il workshop “Imparare giocando e…leggendo” della casa editrice Federighi Editori.

Durante il Mercato alcuni ristoranti di Piazza del Campo proporranno piatti della tradizione senese in versione street food. Ma c’è di più: dal 7 al 20 dicembre, nelle botteghe e nei ristoranti della provincia di Siena che aderiscono a Vetrina Toscana torna “Il Mercato nel piatto”: un modo per continuare nelle terre di Siena l’esperienza del gusto offerta dal Mercato nel Campo.

06/12/2019