Cultura/

Un’estate alla scoperta degli “Uffizi Diffusi”: tutte le mostre in Toscana

Da maggio a settembre tante mostre sul territorio toscano nei comuni di Montespertoli, Anghiari, Scarperia e San Piero, San Giovanni Valdarno e per la prima volta anche Montelupo e Grosseto riporteranno “a casa” i capolavori degli Uffizi

Dopo il successo dell’anno scorso che ha registrato un +37% di visitatori nei musei coinvolti nell’iniziativa (con oltre 61 mila visitatori e 216 mila euro di incassi) torna anche per l’estate 2023 il progetto “Terre degli Uffizi”.

Le nuove mostre coinvolgono i comuni di Montespertoli, Anghiari, Scarperia e San Piero, San Giovanni Valdarno e per la prima volta anche Montelupo e Grosseto.

Il progetto di valorizzazione del territorio a cura delle Gallerie degli Uffizi e Fondazione CR Firenze celebrato come un “modello” anche dalla prestigiosa rivista The Economist, utilizza una formula semplice quando efficace: riportare i capolavori del museo fiorentino là nei luoghi dove sono nati, ponendoli in dialogo con la popolazione e le opere a loro coeve.

1-Gli “Uffizi Diffusi” a Casole d’Elsa celebrano il pittore Augusto Bastianini

L’esposizione dedicata all’artista originario di Monteguidi è in corso fino al 1 novembre al Museo Civico di Casole: l’autoritratto in giovane età dell’artista considerato il suo capolavoro, dialogherà con i dipinti della collezione del museo.

2-Gli Uffizi Diffusi portano a Pontremoli un capolavoro di Francesco Hayez

In mostra fino al 31 agosto al palazzo comunale il grande ritratto raffigurante il Conte Arese Lucini in carcere, dipinto dal celebre pittore romantico Francesco Hayez e recentemente acquistato dalle Gallerie degli Uffizi.

3-Per la prima volta dopo 320 anni la Madonna del Baldacchino di Raffaello torna a Pescia

Fino a fine luglio la grande pala tornerà nel Duomo di Pescia, dove è stata per oltre 150 anni fino a quando Ferdinando de’ Medici la spostò a Palazzo Pitti.

4-Le ceramiche di Montelupo protagoniste di “Terre degli Uffizi”

Fino al 1° ottobre al Museo della ceramica in mostra dalle Gallerie degli Uffizi il ritratto del Bronzino e il celebre dipinto di Jacopo Chimenti, detto l’Empoli, che riproduce due produzioni montelupine.

5-I Medici in Mugello a Scarperia: quattro ritratti

Dal 12 maggio al 5 novembre il Palazzo dei Vicari – Museo dei Ferri taglienti di Scarperia e San Piero ospiterà “I Medici, gente del Mugello. Ritratti di famiglia dalle Gallerie degli Uffizi”.  Si potranno ammirare nelle sale nobili del Palazzo dei Vicari quattro ritratti eseguiti fra gli anni trenta e gli anni ottanta del Cinquecento.

6-Alla riscoperta di Federigo Nomi e Girolamo Magi ad Anghiari

Dal 27 maggio al 17 settembre al Museo della Battaglia e di Anghiari, si terrà “Intellettuali in battaglia. Fama e oblio di due letterati dalla Battaglia di Anghiari all’assedio di Famagosta”L’esposizione racconterà recuperandole dall’oblio le vite e le opere di due importanti intellettuali nati nel borgo toscano: Federigo Nomi e Girolamo Magi.

Le prossime mostre degli Uffizi Diffusi

Per la prima volta a Grosseto dal 17 giugno al 3 settembre nel Polo culturale delle Clarisse si terrà “I favolosi anni ’60’ in Maremma. Nel segno di Ico Parisi”.

Infine, è in arrivo dal 30 settembre al 6 gennaio a San Giovanni Valdarno nel Museo delle Terre Nuove “Bizzarro e capriccioso umore. Giovanni da San Giovanni, pittore senza regola alla corte medicea”.

I più popolari su intoscana