Made in Toscana /L'EVENTO

A Firenze la Mostra Internazionale dell’Artigianato fra maestri e nuove generazioni

Dal 25 aprile al primo maggio torna alla Fortezza da Basso di Firenze MIDA, la 88°Mostra Internazionale dell’Artigianato, scopri tutte le novità, gli orari e i biglietti

Dal 25 aprile al primo maggio torna alla Fortezza da Basso di Firenze MIDA, la 88°Mostra Internazionale dell’Artigianato, promossa e organizzata da Firenze Fiera in collaborazione con le principali istituzioni e associazioni di categoria.

Novità assoluta dell’edizione 2024 sarà la contemporaneità con la 9° edizione del Salone dell’Arte e del Restauro, il principale evento in Italia nel campo della conservazione, restauro e valorizzazione del patrimonio culturale artistico, che vedrà la partecipazione del Ministero della Cultura Italiana, di imprese, enti e di tutte le più importanti realtà legate al mondo dei beni culturali.

Fra le varie iniziative del salone, in evidenza la Conferenza internazionale Florence Heri-Tech–The Future of Heritage Science and Technologies, polo di attrazione per studiosi, ricercatori ed esperti nell’ambito della Scienza e della Tecnologia applicate al Restauro dei Beni culturali.

“La Mostra Internazionale dell’Artigianato che quest’anno taglia il traguardo dei suoi primi 88 anni – dichiara Lorenzo Becattini presidente di Firenze Fiera – rappresenta metaforicamente una sorta di ‘costola’ della nostra società dal momento che nel 1988 la Regione Toscana ne affidò la gestione alla Sogese che ne è stata l’ente organizzatore fino al dicembre 1998 quando quest’ultima venne inglobata nella Firenze Expo & Congress SpA, oggi Firenze Fiera SpA. L’artigianato (che in una lettera aperta agli artigiani pubblicata su La Nazione il 24 aprile 1952 l’allora sindaco di Firenze Giorgio La Pira definì ‘poesia fatta lavoro’ e che oggi in Toscana interessa 100mila imprese e 245mila addetti) – conclude Becattini – rappresenta uno degli asset strategici del made in Italy che MIDA 2024, certificata ISO 20121 come evento sostenibile, vuole valorizzare chiamando ad esporre imprese leader su scala nazionale a confronto con artigiani da tutto il mondo”.

Mostra Internazionale dell’Artigianato: i padiglioni

Il padiglione Cavaniglia accoglierà i progetti selezionati per la valorizzazione dell’artigianato artistico internazionale, partendo proprio dalla Toscana.

L’Archivio Storico della Regione Toscana in collaborazione con l’Archivio del Maggio Musicale Fiorentino ed il supporto organizzativo di Artex metterà in campo un evento dedicato ai mestieri artigiani per il teatro con la presentazione di pezzi storici dell’Archivio del Maggio, con particolare riferimento a quanto esposto nell’ambito della Mostra Internazionale dell’Artigianato del 1942 all’interno dei padiglioni dedicati a questo tema.

Sul fronte dell’artigianato internazionale, grazie alla sinergia con la Camera di Commercio di Sharjah, le nuove tendenze del gioiello contemporaneo saranno rappresentate da 6 giovani designer donna provenienti dagli Emirati Arabi mentre il fascino secolare dell’artigianato cinese rivivrà grazie alla presenza di Zhejiang Natural Creations Cultural Creations Co. Ltd.

Forte del successo delle ultime edizioni, in collaborazione con la Scuola le Arti Orafe (LAO) MIDA 2024 allestirà alla Polveriera un’area interamente dedicata alla formazione orafa presentando i lavori realizzati dagli studenti alla presenza dei docenti che insieme daranno dimostrazione pubblica di tecniche innovative di successo.

Per sancire ancora una volta il connubio fra arte, artigianato e collezionismo, sulla scìa del successo dell’edizione 2023, torna Officina Bardini in Fortezza, la mostra allestita alla Sala Ottagonale, promossa e organizzata dal Comune di Firenze e MUS.E, Direzione Regionale Musei della Toscana, Museo e Galleria Mozzi Bardini e Università degli Studi di Firenze,.

Sul fronte del ’gusto’ al piano attico del padiglione Spadolini verrà allestito per il secondo anno consecutivo uno spazio di Show Cooking a cura di Unicoop Firenze con dimostrazioni e degustazioni gratuite dell’eccellenza gastronomica italiana, in calendario il 27, 28 aprile e 1 maggio.

L’edizione numero 88 si svolgerà per il secondo anno consecutivo in contemporanea con ABITA, la ‘mostra del vivere oggi’, organizzata da Sicrea Srl, dove, negli ampi spazi del padiglione Arsenale.

Mostra Internazionale dell’Artigianato: biglietti e orari

Biglietti acquistabili online
INTERO Euro 8,00 (on site e online) non rimborsabile se non utilizzato
RIDOTTO Portatori di handicap Euro 6,00 (on site e online) non rimborsabile se non utilizzato
ABBONAMENTO FIERA NOMINATIVO X 3 GIORNATE – Euro 20,00 (solo online) – 1 ingresso al giorno per una sola persona in 3 giorni diversi durante la fiera (acquistabile solo online) non rimborsabile se non utilizzato o utilizzato solo in parte

Biglietti acquistabili solo in fiera 
RIDOTTO Euro 6,00 (*) valido soltanto nei giorni feriali: venerdì 26 – lunedì 29 – martedì 30 aprile (*) Hanno diritto al biglietto ridotto nei giorni sopra indicati:
• Studenti under 25
• Over 65
• Convenzione Soci Unicoop.FI
• Convenzione Associati CNA
• Convenzione Associati Confartigianato
• Convenzione TRENITALIA (presentazione titolo di viaggio valido nella giornata di ingresso)
• Convenzione City Sightseeing (presentazione titolo di viaggio effettuato dal 23 aprile al 1°maggio 2024 sul servizio Hop-On-Hoff)

NUOVO SCONTO FAMIGLIA (valido tutti i giorni)
• 1 genitore e figli fino a 12 anni – € 7,00
• 2 genitori e figli fino a 12 anni € 14,00 GRATUITO (valido tutti i giorni)
• Bambini fino a 12 anni se accompagnati
• Accompagnatori di persone portatori di handicap

OPERATORI DEL SETTORE – ingresso gratuito nei giorni venerdì 26, lunedì 29 e martedì 30 aprile dietro registrazione e presentazione visura camerale e biglietto da visita (vedi scheda registrazione)

Orario di apertura: tutti i giorni dalle 10:00 alle 20:00.

Ristorazione all’aperto: tutti i giorni dalle 10:00 alle 22:00 (ultimo giorno: 10:00 – 20:00) – Ingresso gratuito ristorazione all’aperto: tutti i giorni dalle 20:00 alle 22:00 (escluso il 1 maggio chiusura fiera ore 20:00).

Informazioni sull’evento:

Tutti gli eventi nel calendario di
I più popolari su intoscana