Innovazione/

Con l’assessore Baccelli nella sala operativa di RFI. L’occhio tech che monitora il traffico ferroviario

Innovazione tecnologica, qualità e informazione ai viaggiatori sono gli elementi cardine del lavoro nella sala operativa di RFI di Firenze

Ven 5 Marzo, 2021

Nella giornata di giovedì 4 marzo, l’assessore regionale ai trasporti, Stefano Baccelli ha visitato la sala operativa di RFI a Firenze Campo di Marte.

Questa struttura, attiva h24 per 365 giorni all’anno, ha il compito di presidiare la circolazione sulle linee ferroviarie, gestire i flussi e le informazioni nelle stazioni, oltre che monitorare la qualità e le performance attraverso la misurazione della puntualità dei treni.

Da qui viene gestita la circolazione sulla Firenze-Orte, Firenze-Pistoia, Firenze-Empoli, il bacino di Siena e quello di Borgo San Lorenzo, per un totale di circa 700 treni al giorno tra regionali, intercity, AV e merci su 650 chilometri di linee. Le altre linee presenti in Toscana e treni circolanti sono poi gestiti dalla sala operativa di Pisa, la nostra regione è infatti l’unica in Italia ad avere due sale operative.